No products in the cart.

Call Us +39.02.89073858segreteria@unisvet.it

XVIII Congresso Nazionale UNISVET – Medicina Comportamentale

0
(0 rating)
26 students
Last updated February 12, 2024
26
From 09/02/2024

To 09/02/2024
City Hotel Meliá - MILANO
Subscription within 09/02/2024
Description
Instructors

09 febbraio 2024

Emozioni degli animali e gestione dei pazienti “difficili”

Nell’ultimo decennio, l’approccio ai pazienti da parte dei Medici Veterinari si è perfezionato, grazie al contributo della ricerca scientifica nell’ambito della Medicina Veterinaria Comportamentale e delle Neuroscienze, portando ad una visione più olistica del paziente.
Gli studi condotti sulle emozioni degli animali hanno messo in evidenza quanto queste possano influenzare anche il loro stato di salute e il loro benessere.
La relazione tra proprietari e pet viene quindi coltivata, arricchita anche grazie alle indicazioni del veterinario curante e dei veterinari comportamentalisti, tenendo conto di quanto la componente emotiva di cani e gatti sia in grado di determinare comportamenti corretti e indesiderati arrivando, in alcuni casi, ad alimentare veri e propri disturbi comportamentali. L’animale percepisce il mondo attorno grazie ai suoi sensi e trasforma tutto questo in emozioni, grazie all’esperienza e all’apprendimento. Queste emozioni possono pertanto influire sul comportamento dei nostri pazienti, rendendo a volte molto difficile visitarli o trattarli; in tali situazioni spesso la sedazione o la contenzione risultano l’unica leva su cui agire per procedere con la visita e con i relativi prelievi per gli accertamenti clinici necessari ad individuare diagnosi e terapie più adattate. Anche in quest’ambito la Medicina Veterinaria Comportamentale è in grado di fornire diverse soluzioni per poter visitare pazienti “impegnativi/aggressivi”, utilizzando concetti di etologia applicata e tecniche a basso impatto stressogeno, senza necessariamente ricorrere alla sedazione, se non in casi molto selezionati; per questi ultimi possono invece essere associati i suddetti concetti di low stress handling a protocolli parafarmacologici/farmacologici, in grado di preservare la salute psichica e fisica del paziente, agevolando di conseguenza anche il Medico Veterinario.
Conoscere, inoltre, gli elementi fondamentali per prevenire i disturbi comportamentali e quali accortezze mettere in atto già dalle prime visite svolte sui cuccioli è un eccellente sistema di prevenzione, che permette di ridurre il numero di soggetti “non visitabili”, facilitando l’attività del veterinario curante nel prendersi cura dei suoi pazienti, valorizzare la relazione con loro (che saranno meno paurosi e permetteranno un follow-up più facile) e la compliance con il proprietario, che si sentirà più tranquillo e partecipe.

Cosa è incluso nell’iscrizione?

  • Partecipazione alla singola sala
  • Ingresso all’area espositiva
  • Certificate of attendance
  • Atti Congressuali
  • Borsa congressuale
08:15 – 09:00 Registrazione partecipanti
09:00 Discorso di apertura
09:00 – 09:45 Il medico veterinario e il paziente difficile da visitare

Diego Rendini

09:50 – 10:35 Neurofisiologia delle emozioni del cane e del gatto

Manuel Mengoli

10:35 – 11:05 Pausa caffè
11:05 – 11:50 I sistemi (emotivo)motivazionali: l’identificazione dei diversi stati emozionali

Gonçalo da Graça Pereira

11:55 – 12:40 Emozioni e Apprendimento

Manuel Mengoli

12:40 – 14:10 Pausa pranzo
14:10 – 14:55 «The sink analogy» e l’applicazione dei diversi stati emozionali nella diagnosi e nella terapia

Gonçalo da Graça Pereira

15:00 – 15:45 Handling e protocolli del cane difficile da visitare

Diego Rendini

15:45 – 16:15 Pausa caffè
16:15 – 17:00 Handling e protocolli del gatto difficile da visitare

Diego Rendini

17:05 – 17:50 Sessione domande degli uditori

Diego Rendini, Manuel Mengoli, Gonçalo da Graça Pereira

18:00 Fine giornata

9 febbraio 2024

ON-SITE REGISTRATION*
200€ + IVA

*pagamenti accettati solo con Carta di Credito, Bancomat o PayPal

Subscriptions ended

Sei interessato a partecipare ad altre sale? Scopri l’iscrizione OPEN

Immergiti nel XVIII Congresso Nazionale Unisvet…

Venerdì 9 e Sabato 10 febbraio 2024
Scopri tutte le sessioni scientifiche organizzate dalle aziende e prenota il tuo posto!

Sabato 10 febbraio, dalle ore 19:30
Unitevi a noi in questa serata unica, dove la passione per il vino, la musica Rock e il mondo della veterinaria si fondono per creare un evento straordinario che conquisterà i vostri sensi!

Admin bar avatar
Diego Rendini
DVM, MSc, MVECA, LSH Certified Instructor
Nel 2003 consegue la Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria presso l’Università degli Studi di Torino. Dal 2004 si dedica in tutta Italia esclusivamente all’attività di consulente clinico per la Medicina Veterinaria Comportamentale per studi e cliniche veterinarie, centri di educazione cinofila e allevamenti. Dal 2005 in qualità di relatore partecipa a congressi, convegni, seminari e corsi di Medicina Veterinaria Comportamentale. Nel 2007 consegue il Diploma di Master in “Medicina Comportamentale degli Animali d’Affezione”, presso l’Università degli Studi di Pisa. Nel 2008 svolge uno stage di perfezionamento in Spagna, presso il Servizio di Etologia Clinica dell’Ospedale Veterinario dell’Università di Barcellona. Nel 2009 inizia la collaborazione in ambito accademico presso l’Università degli Studi di Torino e di Pisa, in qualità di docente e relatore nel campo della Medicina Veterinaria Comportamentale. Dal 2014 è il referente per la Medicina Veterinaria Comportamentale presso l’Ospedale Veterinario Didattico dell’Università degli Studi di Torino. Nel 2021 completa il percorso formativo della Low stress Handling University, conseguendo la certificazione internazionale. Dal 2022 è Membro della Commissione della Regione Piemonte per la Terapia e le Attività Assistite con Animali (IAA). E’ certificato presso il Centro di Referenza Nazionale per la Formazione in Sanità Pubblica Veterinaria-IZSLER come Medico Veterinario Formatore. È certificato da Fnovi come Medico Veterinario Esperto in Comportamento Animale. È socio onorario Avec (Associazione di Veterinari Esperti in Comportamento Animale); Membro della Esvce (European Society of Veterinary Clinical Ethology). Autore e co-autore di studi scientifici e di testi divulgativi nell’ambito della medicina veterinaria comportamentale. Correlatore di Tesi di Laurea presso il Dipartimento di Scienze Veterinarie di Torino.
Admin bar avatar
Gonçalo da Graça Pereira
DVM, MsC, PhD, Dipl. ECAWBM (BM), Dipl. ECAWBM (AWSEL) Instructor
Veterinary Degree at the Faculty of Veterinary Medicine in Lisbon. Master in Clinical Ethology and Animal Welfare at the Faculty of Veterinary from the Universidad Complutense de Madrid. PhD in Veterinary Science at the Institute of Biomedical Science Abel Salazar in O’Porto. EBVS specialist in Behavioural Medicine and Diplomate in Animal Welfare Science, Ethics and Legislation by the European College of Animal Welfare and Behavioural Medicine. Secretary of the Executive Committee from the European Board of Veterinary Specialisation (EBVS). Vice-President of the European Society of Veterinary Clinical Ethology (ESVCE). President (2017-2020) of the European College of Animal Welfare and Behavioural Medicine (ECAWBM). Founder and President (2011-2017) of PsiAnimal – Portuguese Association of Behavioural Therapy and Animal Welfare. Professor of Animal Behaviour, Welfare and Ethics both in the Veterinary Master and Veterinary Nurse Degree of the Egas Moniz School of Health and Science. Lecturer in Seminars, Conferences and Congresses national and internationally. Author, Co-author and Coordinator of several studies in animal behaviour and welfare science.
Admin bar avatar
Manuel Mengoli
DVM, MSc, PhD, DU en Droit Animalier Instructor
Laureato in Medicina Veterinaria (Università di Bologna), con una tesi sui cambiamenti clinici e comportamentali legati all'invecchiamento nei cani, Manuel Mengoli ha conseguito anche un Master (MSc) in Medicina Comportamentale Veterinaria presso l'Università di Pisa nel 2007. Ha completato, in seguito, un dottorato di ricerca in Fisiologia Equina (Università di Pisa, 2012) sull'interazione cognitivo-emotiva nei cavalli in relazione allo stress mentale e un diploma universitario in Diritto Animale (Università di Limoges, 2021). Professore in diversi seminari, corsi e master in Etologia Clinica e Benessere Animale presso varie università internazionali, ha fondato Néthos nel 2020, per formare ancora più professionisti e proprietari e risvegliare le loro menti a una visione sana e olistica dell'etologia e del benessere animale.

Evento valorizzato con N. 6 crediti SPC.

In Conformità con il Regolamento FNOVI riguardante gli SPC (Sviluppo Professionale Continuo) Unisvet, essendo provider ECM e inserita dal Ministero della Salute pubblica nell’Elenco delle Società Scientifiche e associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie, valorizzerà il corso con 1 credito SPC per ogni 60 minuti di lezione.


en_GB

Unisvet