Nessun prodotto nel carrello.

Chiamaci +39.02.89073858segreteria@unisvet.it

Come distinguere il comportamento fisiologico da quello patologico

Quali i sintomi da non sottovalutare e quali le prime indicazioni da prescrivere

0
(0 rating)
153 Iscritti
Last updated Giugno 24, 2022
Data Inizio 14/07/2022

Data Fine 14/07/2022
Termine iscrizioni 13/07/2022
Descrizione
Relatori

Il corso ha lo scopo di avvicinare i colleghi al mondo della Medicina Veterinaria comportamentale, partendo dalla distinzione tra comportamento fisiologico e patologico, fino ad effettuare una carrellata delle più comuni alterazioni comportamentali.
Tra gli obiettivi principali del corso vi è anche quello di trasmettere un metodo sistematico di approccio al paziente che viene segnalato dal proprietario come “impegnativo o problematico” per il suo comportamento in casa o a passeggio.
Durante il corso, inoltre, verranno evidenziate quali sono le prime indicazioni da fornire al proprietario. Si tratterà anche il tema delle responsabilità del Medico Veterinario curante difronte a un paziente con disturbi comportamentali.

Giovedì 14 luglio 2022 | ONLINE LIVE ore 19.30 – 21.00

19:15 – 19:30Accesso alla piattaforma
19:30 – 20:30Come distinguere il comportamento fisiologico da quello patologico D. Rendini
20:30 – 20:45Sessione Q&A
20:45 – 21:00 L’innovazione per il benessere di cani e gatti
Ingredienti selezionati e la gestione dello stress nei nostri pet G. De Mestria, D. Vergnano
Admin bar avatar
Diego Rendini
DVM Relatore
L’interesse per il comportamento animale lo ha portato a scegliere di diventare un Medico Veterinario, conseguendo nel 2003, la Laurea Specialistica in Medicina Veterinaria presso l’Università di Torino. Nel 2007 consegue il Diploma di Master in “Medicina Comportamentale degli Animali d’Affezione”, presso l’Università di Pisa. Nel 2008 trascorre un periodo di perfezionamento in Spagna, presso il Servizio di Etologia Clinica dell’Ospedale Universitario della Facoltà di Medicina Veterinaria di Barcellona. Dal 2004 si dedica in tutta Italia all’attività di consulente clinico per la Medicina Veterinaria Comportamentale per studi, cliniche veterinarie, centri di educazione cinofila e allevamenti. Nel 2009 inizia la sua collaborazione in ambito accademico, in qualità di docente e relatore. Dal 2014 è il referente per la Medicina Veterinaria Comportamentale presso l’Ospedale Veterinario Didattico dell’Università di Torino. Primo, e unico, medico veterinario in Italia ad aver completato il percorso formativo della Low stress Handling University, conseguendo la certificazione internazionale.

ISCRIZIONE GRATUITA PER I SOCI UNISVET

Corso valorizzato con N.1 credito SPC*

Per partecipare al Webinar è necessario effettuare l’iscrizione entro il 13/07/2022. Nei giorni precedenti all’evento gli iscritti riceveranno direttamente dalla piattaforma Zoom una mail con il link per effettuare l’accesso.

*In Conformità con il Regolamento FNOVI riguardante gli SPC (Sviluppo Professionale Continuo) Unisvet, essendo provider ECM e inserita dal Ministero della Salute pubblica nell’Elenco delle Società Scientifiche e associazioni tecnico-scientifiche delle professioni sanitarie, valorizzerà il corso con 1 credito SPC per ogni 60 minuti di lezione.

it_IT
logo