Nessun prodotto nel carrello.

Chiamaci +39.02.89073858segreteria@unisvet.it

CORSO DI ODONTOIATRIA EQUINA – EQUINE DENTISTRY COURSE

0
(0 rating)
16 Iscritti
Last updated Febbraio 23, 2022
Data inizio 17/04/2015

Data fine 17/04/2015
Città LODI
Termine iscrizioni 17/04/2015
Descrizione
Contenuti del Corso
Relatori

Il Corso di Odontoiatria Equina propone un’offerta formativa teorico-pratica destinata a tutti i veterinari che vogliano approfondire il tema della odontostomatologia equina e le proprie conoscenze in ambito diagnostico e terapeutico delle affezioni che coinvolgono il cranio del paziente equino.

Il corso si avvale della competenza di tre relatori internazionali, esperti in odontostomatologia equina, chirurgia cranio-facciale e diagnostica per immagini di primo e secondo livello (Rx e TC), di concerto con l’apporto di professionisti italiani che completeranno il percorso formativo affrontando tematiche relative a tecniche di blocchi locoregionali e tecniche radiografiche per la diagnostica.

L’offerta formativa è composita: alle lezioni frontali si affiancano infatti sessioni pratiche su preparati anatomici per approfondire e approcciare casi clinici reali, sotto la supervisione degli istruttori. I percorsi laboratoriali coordinati dai docenti sono previsti a complemento di ogni giornata.

A conclusione del corso è prevista un’ampia sessione di esercitazioni patiche suddivisa in gruppi paralleli di pratica: è prevista infatti un’ampia offerta finale con quattro diversi laboratori a cui tutti i corsisti prenderanno attivamente parte, partecipando in sequenza ad ognuno di essi.

Al termine del corso i partecipanti avranno acquisito nozioni/capacità relative a:

– l’anatomia e la fisiopatologia dello splancnocranio e dentale;

– il riconoscimento delle patologie dentali più comunemente riscontrate nella pratica clinica;

– l’esecuzione/interpretazione di esami radiografici e tomografici;

– la scelta del protocollo di sedazione più appropriato per eseguire le procedure odontostomatologiche;

– l’esecuzione di blocchi locoregionali finalizzati procedure chirurgiche in standing;

– la scelta della terapia più appropriata per le patologie dentali riscontrate più di frequente nella pratica clinica;

– la redazione di una dental chart e all’esecuzione di un pareggio della tavola dentaria con strumenti manuali e motorizzati;

– le tecniche di estrazione chirurgica, della chirurgia dei seni e di fissazione di fratture mandibolari;

– le nozioni riguardanti patologie “non convenzionali” in ambito odontoiatrico (EORTH e periostite della sutura frontonasale).

Corso Content

logo